Se ti sei chiesto quale dovrebbe essere il livello ideale della pressione corretto della caldaia per garantirne il funzionamento, leggi subito questo breve approfondimento che ti indica tutto quello che ancora non sai, compresi gli interventi da fare per sistemarla.

Il corretto livello della pressione

Perché la campagna funzioni correttamente, è indispensabile che ti preoccupi del livello della pressione che dovrebbe essere compreso tra un minimo di 1 – 1,5 e un Massimo di 2 Bar.  Per verificare il livello della pressione, ti basta controllare l’indicatore presenta nella parte davanti dell’apparecchio. Se hai una caldaia di ultima generazione, questo valore è visualizzabile sul display elettronico.

Che cosa fare quando la pressione è bassa

Se la pressione della caldaia è insufficiente, cioè inferiore a 1 bar, potresti avere diversi problemi come l’acqua calda che non esce dal rubinetto e i termosifoni che non si scaldano come dovrebbero. Per alzare la pressione, ci sono diversi interventi che il tecnico della manutenzione e assistenza caldaie Ariston Roma esegue come si appare i termosifoni oppure aggiungere acqua nel suo. Dopo aver controllato che non vi siano perdite. Per farlo, basta aprire il rubinetto di ingresso dell’acqua. Attenzione però che l’indicatore della pressione non si sposta immediatamente perciò tieni aperto il rubinetto per 30 secondi e poi chiudilo. Dopo una mezz’ora controlla che la pressione sia salita raggiungendo un livello normale.

Che cosa fare quando la pressione è alta

Quando la pressione della caldaia è superiore a 2 bar, significa che eccessiva. Di solito, non ci sono evidenti conseguenze, ma a lungo andare la situazione può danneggiare i componenti della caldaia. Per ridurre la pressione è consigliabile separare i termosifoni aprendo la valvola per eliminare eventuali bolle di vapore e aria presente nel circuito che impedisce il corretto circolo dell’acqua calda generata tramite la combustione del costoso gas. Se il problema dovesse persistere e il livello della pressione non scende, contatta al più presto il tecnico della manutenzione e assistenza caldaie Ariston Roma.