Tra le tante cose da tenere in considerazione quando si compra una caldaia nuova, c’è anche il luogo in cui andrà: interna o esterna? Gli esperti di assistenza caldaie a Roma sapranno darvi le giuste risposte.

  • Differenze tra caldaie da esterno ed interno

Esteticamente sono molto simili, ma la differenza consiste nella loro omologazione: per capire a che modello siamo di fronte, ci basterà guardare la sua documentazione. Le caldaie da esterno sono quelle in cui è scritto esplicitamente, se così non è allora è da interno.

Possiamo mettere fuori una caldaia da interno? No, e non bastano protezioni perché le caldaie da esterno sono fabbricate appositamente per essere collocate fuori, così come le sorelle da casa sono progettate per ambienti interni. Se decidete di rischiare, qualsiasi problema sarà vostra responsabilità.

  • Regole per posizionare una caldaia

 

  • mai nella zona notte
  • è consigliabile metterla in cucina in un vano chiuso
  • quella esterna dovrà essere attaccata ad una parete e mai sul pavimento del balcone
  • sarebbe opportuna che venisse protetta da una particolare vernice o posta in un mobile copri caldaia con apertura nella zona superiore, sempre per ragioni di sicurezza e incolumità degli ambienti e delle persone che vivono in quella casa.

 

  • Conclusioni

Più spazio abbiamo dentro casa più siam contenti, anche perché oggi le case sono oggettivamente più piccole di un tempo. Questo ha portato ad installare le caldaie in spazi che rimarrebbero inutilizzati.

Le caldaie da esterno vanno a soddisfare proprio questa necessità, senza intaccare funzioni e utilizzo: queste caldaie son studiate appositamente per stare all’esterno, resistono alla pioggia e alle intemperie. Possono resistere a temperature invernali severe, al vento e alla neve proprio perché sono progettate con materiali resistenti.

Scegliere una caldaia da esterno vi garantirà i seguenti vantaggi:

  • facile accesso per la manutenzione
  • minore ingombro in casa
  • supera test ulteriori rispetto a quelle da interno
  • è più robusta
  • resiste all’acqua piovana e all’umidità
  • funzionano fino a -10 gradi
  • rientrano negli incentivi e possono essere dedotte seguendo le modalità indicate