Chi è

Lo gnatologo Milano è lo specialista che studia le eventuali anomalie a carico dell’articolazione mandibolare in modo che risulti sia funzionale ma anche esteticamente gradevole. In poche parole, lo gnatologo osserva il sistema di chiusura e apertura della bocca che può interessare non solo la bocca ma anche tutta la testa perché l’articolazione è poi collegata ad altre della testa. Molti scambiano lo gnatologo Milano con il dentista o anche con l’ortodontista ma si tratta di dottori che hanno compiti diversi.

Che cosa cura

La chiusura scorretta delle arcate dentali provoca la dislocazione della mandibola che è causa di diverse patologie che hanno tutte bisogno dello gnatologo per esser curate in maniera appropriata. Non è per forza detto che chi ha i denti mal allineati abbia bisogno dello gnatologo Milano poiché si è visto che ci sono dei meccanismi che rendono l’occlusione buona senza dolori anche in situazioni non perfette. Ma nel momento in cui i denti mal allineati provochino del dolore, allora è bene sentire uno specialista in gnatologia che possa verificare la presenza di problemi che interessano tutta l’articolazione temporo mandibolare. È anche vero che chi ha denti ben allineati può comunque presenta patologiche necessitano dell’intervento di uno specialista in gnatologia. Può accadere, a causa di un trauma alla testa, che l’articolazione si sposti provocando dolore e patologie che si possono curare da questo specialista, il quale utilizza la risonanza magnetica alla testa per verificare l’esatta posizione di tutte le articolazioni interessate. Ù

Le patologie

Nello specifico, chi va dallo gnatologo ha problemi e patologie come il bruxismo, cioè la tendenza a digrignare i denti, il click mandibolare cioè un forte rumore quando si apre la bocca spesso indolore, cefalea, acufene, dolori al viso, vertigini etc.

Di chi si avvale

Nello svolgimento della sua professione, lo gnatologo può avvalersi dell’aiuto di altri specialisti come l’ortodontista che costruisce protesi dentarie su misura oppure il chirurgo maxillo – facciale che interviene per risistemare in maniera chirurgica l’articolazione della mandibola.