In passato il bagno era un ambiente molto grande, arredato sommariamente e privo di qualsiasi comfort. Un locale di servizio, insomma, destinato alle funzioni necessarie o in parte adibito a lavanderia. Negli appartamenti moderni i bagni spesso sono due, di dimensioni più contenute ma dotati di numerose funzionalità, utili non solo per l’igiene personale e il bucato, ma anche come fonte di benessere e di relax.

Nei bagni di oggi l’estetica viene curata alla perfezione, ma sono di estrema importanza anche la funzionalità e la praticità, specialmente dove lo spazio non è particolarmente ampio. Inoltre, in una famiglia sono presenti diverse persone, con esigenze e necessità differenti: un bagno ergonomico e funzionale deve poterle soddisfare tutte.

Con i suggerimenti di www.mobiliarredobagnoitalia.it realizzare l’ambiente bagno ideale è molto semplice, individuando la soluzione più adatta in base all’ambiente di destinazione: adottando, ad esempio, mobili in legno classici e raffinati, oppure elementi d’arredo moderni, tradizionali o innovativi.

Le migliori soluzioni per un bagno moderno sono semplici ed essenziali, con pochi mobili scelti in funzione di quelle che sono le effettive necessità. In genere, il bagno deve garantire privacy, riservatezza e comfort e ogni elemento deve trovarsi nel punto giusto per poter essere utilizzato: doccia, lavabo, mobile da toilette, vasca idromassaggio, e così via.

Prestare attenzione ad ogni dettaglio

Anche un bagno piccolo richiede cura nei minimi particolari per offrire un’impressione di ordine, eleganza e precisione. Un bagno moderno prima di tutto deve essere definito da uno stile essenziale, con sanitari sospesi, meglio se di forma squadrata, rubinetteria dal design pulito, specchio retroilluminato e termoarredi.

Se non c’è spazio a sufficienza per la vasca, si consiglia un box doccia molto semplice, sfruttando magari la presenza di una nicchia o una colonna già presenti nell’ambiente. In un locale dalle dimensioni limitate sono ideali pochi mobili in legno chiaro: un piano d’appoggio per il lavabo, una cassettiera e un mobile contenitore orizzontale o verticale, secondo la conformazione delle pareti.

Arredare con efficacia un bagno lungo e strett

Con un locale lungo e stretto a disposizione come ambiente bagno, è possibile ottenere risultati eccellenti, sia per l’estetica che per la praticità. La parete più lunga e ininterrotta può essere valorizzata con la presenza di un mobile in legno con piano d’appoggio e doppio lavabo in ceramica, la vasca da bagno, o la cabina doccia, secondo le preferenze, può essere sistemata ad un’estremità, mentre dalla parte opposta si può pensare a realizzare un angolo lavanderia, con mobili contenitori, cassettiere, lavatrice e stenditoio.

La lavanderia, se possibile, può anche essere separata dal resto dell’ambiente con un pannello scorrevole o un mobile con funzione di divisorio.

Comfort e design anche per il bagno di servizio

Il secondo bagno di un appartamento non deve essere meno considerato di quello principale. Anzi, poiché la tradizione vuole che il secondo bagno sia destinato agli ospiti, non c’è niente di meglio se non stupire i propri visitatori con un bagno piccolo ma perfetto in tutti i particolari, dalla scelta dei sanitari alla disposizione dei complementi d’arredo.